#zonarosa: panini al vapore alla

zonarosa-panini-alla-barbabietola
Cosa fare se trovate per casa, per puro caso, dei panini al vapore alla barbabietola a forma di rosa, anzi di #zonarosa:

A) Può capitare solo a casa tua, quindi non ci resta che capire cosa ci hai fatto tu caro il mio chef! (i panini sono ad opera di sua impertinenza Alida Gotta sul suo Ig, la ricetta)

B) Riempirli con formaggio acidulo, erba cipollina, e fingere che sia caviale, quando invece è uovo di lompo ma tanto sui social non si vede.

C) Fare un bel borsc, facendo attenzione che non vi parta la capsula dei denti, quando cercate di nominare questo russo: continuare il piatto con una bella di yogurt, senape, cetriolo e menta e tirarsela come se non ci fosse un domani.

D) Guardarli intensamente, aspettare che lievitino e diventino una nuvola di rosa e quindi una scialuppa di salvataggio da questo lock down e vi porti in punto della terra dove avreste sempre voluto andare, senza mascherine ovviamente.

E) Lanciarli contro lo schermo del Mac, sulla pagina del solito sito news, che afferma che uno studio svedese dice che dovremo portare le mascherine anche quando saremo tutti vaccinati: urlando ma vaffanfoooood!!!

F) Riempirli con cuore saltato in salsa ponzu e senampe, daikon marinato in zucchero qb, 0 ml di acqua e 100 ml di aceto, gomma wakame, salsa sriracha, radice di loto condita con di senape, soia, coriandolo e gomma wakame qb, affermando al mondo che avete svuotato il frigo mettendolo in un panino.

E ora, come se fossimo un gruppo di supporto psicologico, tocca a voi scrivere la lettera G: vale tutto!

#bao #barbabietola #roots #cuore #lockdown #zonarossa

0/5 (0 )
Post recenti
chissenefood-pastaasparago