#SfidaImpertinente:

I Giappo sono fuori per il Katsu Sando!

A Milano alcuni locali lo stanno proponendo come il piatto del millennio e io me lo sono studiato, personalizzato, adattato. Il tutto per la #SfidaImpertinente che ho lanciato alla ragazzina impertinente, che ha deciso di giocare in un territorio davvero pericoloso, il panozzo!

Allora ho messo in forno due fette di pane in cassetta belle grandi, pennellandole bene col l’olio, senza tralasciare neanche un millimetro di quel derma glutinoso; lo leverete dal forno bello abbronzato e croccante.

Battete col il retro di un coltello una bella fetta di di un buon vissuto e nutrito per bene, il batticarne oramai è out come le spalline su di una giacca da uomo. Salate e pepate, fatelo, il gusto è nei dettagli.

Infarinate la lonza, passatela nell’uovo sbattuto, con le bacchette mi raccomando che fa figo san, e poi nel panko se l’avete o va benissimo nel pane grattugiato.

Friggete nell’olio di semi di girasole per 5 minuti, avendo cura di girarlo bene.

Fatelo scolare dall’olio su una carta assorbente, ma poi sollevatelo nell’attesa d’impiattare.

Il ketchup di è fatto con zenzero, aceto, aglio, cipolla poca, dei e lo zucchero, lasciate cuocere fino a quando saprà di buono e poi frullate incorporando a freddo la soia. Verrà una crema agrodolce con un lieve sentore di fungo.

Preparate una spatolina e la al @heinz_it , rubatene alcune cucchiaiate.

Su di una fetta di pane mettete un velo di ketchup di fungo, sull’altra la maio, mettete la lonza panata, componete il , avvolgetelo nella carta riciclata da un sacchetto di pane e con un coltello seghettato dividetelo in due!

Servire bollente, come questa sfida in casa… sentirete che profumo e che goduria infinita.

Questo piatto e’ da ri-fare: lasciate stare tonno e avocado e per una volta fatele schizzare quelle papille e i vostri sensi!

Grazie Heinz di questa sfida!

#SfidaImpertinente-Katsu-Sando

Ingredienti per 4 persone

4 fette di lonza spesse 1.5 cm

8 fette di pancarrè belle grandi

1 vasetto di maionese al tartufo Heinz

Per il ketchup di funghi

50g di funghi porcini secchi

1/2 cipolla

1 radice di zenzero

1 spicchio d’aglio

aceto bianco

2 cucchiai di zucchero semolato

salsa di soia

Altri ingredienti

sale

pepe

olio evo

panko o pan grattato

farina 00

farina di nocciole

3 uova

olio di arachidi

Procedimento

Preparare il ketchup di funghi mettendo in una casseruola i funghi porcini secchi, 100ml di aceto bianco, 100ml di acqua, due pezzi di zenzero privato della buccia, uno spicchio d’aglio, la cipolla e lo zucchero.

Lasciare cuocere per circa 15′, successivamente frullare tutto e incorporare pian piano la salsa di soia fino ad ottenere un composto cremoso e vellutato.

Prendere le fette di lonza e batterle leggermente con il retro di un coltello.

Salare, pepare, passare nella farina, nell’uovo sbattuto con le bacchette e nel panko mescolato con la farina di nocciole in rapporto 2:1.

Friggere in abbondante olio di arachidi fino a che le vostre cotolette non saranno ben dorate, ci vorranno circa 2′ per lato.

Scolare su carta da fritto disponendo poi le cotolette sopra le bacchette e intanto oliare per bene le fette di pancarrè facendole poi tostare e dorare in forno pochi minuti a 170°C.

Spalmare all’interno di una fetta di pane uno strato generoso di maionese al tartufo Heinz e dall’altro il ketchup di funghi.

Disporre la all’interno del panino, chiudere il tutto con della carta da pane e tagliare a metà con un coltello a sega.

Servire caldissimo!

#SfidaImpertinente-Katsu-Sando

#SfidaImpertinente: Katsu Sando
0/5 (0 Reviews)
Post suggeriti
#FuturoImpetinente