reginetta-la-cozza-e-l-altro

Reginetta, la cozza e l’altro

Prima cosa trovate qualcuno che pulisca le cozze per voi promettendogli una ricetta speciale come ricompensa.

Intanto tritate zenzero, aglio, qualche gambo e foglia di prezzemolo e carota a fettine.

Poi soffriggete tutto in di semi, non dimenticando un acciughina e un pizzico di peperoncino.

Lessate i fagioli precedentemente ammollati, quelli che avevate conservato per la tombola di .

Aprite le cozze e conservatene l’acqua.

Al soffrittino aggiungete pomodoro pelato di qualité e poi i fagioli, l’acqua dei fagioli, l’acqua delle cozze e lasciate cuocere.

Nel frattempo sgusciate le cozze e lasciatele da , ogni tanto andate a trovarle e ditegli qualcosa di carino, diverranno più buone.

Verrà un super zuppone, e dovrete essere bravi a calcolare la giusta quantità di liquido che verrà assorbita dalle reginette spezzate, e rederà questa pasta e fagioli superlativa.

Soffriggete scorza di limone e creando un olio aromatico che lascerete in infusione con due spicchi d’aglio.

Impiattate la pasta e fagioli, con pecorino grattugiato, prezzemolo fresco e qualche foglia di menta spezzata. Il tocco di classe sarebbe prendere un mortaio e polverizzare del pepe tostato in padella, fatelo se vorrete l’assolo finale.

Se vi siete persi la mia ultima ricetta la trovate QUI e continuate a seguirmi sul mio profilo Instagram!

Reginetta, la cozza e l’altro
0/5 (0 Recensioni)
Post recenti
riso-brunchpappa-al-pomouovo