Pomodoro Week: Panzerotto

#PomodoroWeek cosa penso quando addento un panzerotto fatto in casa:

1 cerco di rimanere serafico come un panda nella stagione degli amori quando mi esplode in bocca il rovente ripieno del panzerotto, che fuori è sempre a giusta temperatura, mentre dentro è rovente come il nucleo del sole

2 che vedere gonfiare l’impasto nella pentola con l’olio caldo è senza prezzo, altro che fare la fila davanti ai panzerottifici del mondo, cucinatevi il vostro

3 che oggi è l’ #NationalAvocadoDay e che tutti vi proporranno il verde magico ed esotico frutto, ma per me agosto è solo pomodori in tutti i modi possibili

4 al panzerotto roulette russa challenge, ovvero riempire i panzerotti con vari gusti e fare in modo che ognuno ne scelga uno, senza sapere cos’è il contenuto. Così i commensali saranno obbligati a divedere i gusti che hanno già trovato in precedenza, istaurando così curiose dinamiche social

5 che pomodoro mozzarella e salame con qualche foglia di basilico e due foglioline di timo sono il lascia passare per il paradiso dei golosi

6 %&&/((*****&&&&&***### che avrei dovuto aspettare come un panda anche per il secondo morso!
E voi che ripieno vorreste nel vostro panzerotto felice?

E dove vorreste mangiarlo?

Usate quelle ditina diavoletti che mi piace quando commentate e mi fate sapere cosa pensate.

Buon ultimo giorno di Luglio!

Ingredienti per 4 persone:

Per l’impasto:

350g di farina 00

150g di semola di grano duro rimacinata

200mL di acqua

100mL di latte intero fresco

10g di lievito fresco di birra

2 cucchiai di olio evo

10g di sale fino

Per il ripieno:

250g di mozzarella fior di latte

1 confezione di polpa fine di pomodoro

basilico

100g di Parmigiano Reggiano grattugiato

2 spicchi d’aglio

100g di salame a cubetti

100g di prosciutto crudo a cubetti

olio evo

pepe nero macinato fresco

Altro:

olio di arachidi per friggere

Procedimento:

Preparare un lievitino con 60/70g di semola rimacinata, il latte intero e il lievito di birra. Mescolare e lasciare lievitare coperto con pellicola per circa 30′ o sino a che il composto non sarà raddoppiato.

Disporre poi il mix di farine rimanenti in una boulle, aggiungere il lievitino, l’olio e piano piano l’acqua. Impastare e una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungere il sale e la restante acqua.

Lasciar riposare per circa 8′ e impastare nuovamente, il panetto dovrà risultare liscio. Una volta pronto mettere nella boulle, coprire con la pellicola e lasciar lievitare per circa 2 ore (deve raddoppiare il volume, il tempo varia a seconda della temperatura).

Nel mentre preparare gli ingredienti per il ripieno.

Tagliare la mozzarella a cubetti e metterla in un colino con un pizzico di sale, questo aiuterà a far si che l’acqua in eccesso fuoriesca.

Cuocere il pomodoro con olio evo, aglio, basilico e sale. Lasciar cuocere per circa 20′ a fiamma bassa in modo da farlo ridurre.

Una volta lievitato l’impasto, dividerlo in palline da circa 50g e lasciarle lievitare altri 30′.

Una volta pronti, stendere le palline, ottenere dei dischi di pasta facendo attenzione a non lasciarli troppo fini al centro.

Farcirli e richiuderli a mezza luna aiutandosi con un goccio d’acqua sul bordo. Per sigillare i panzerotti, usare una forchetta, questo farà si che il condimento non esca durante la cottura.

Friggere in abbondante olio di arachidi a circa 180°C fino ad ottenere una bella doratura ambo i lati.

Servire caldi!

 

Post recenti

Per proposte commerciali e richieste di collaborazione compila il form sottostante. Verrai al più presto ricontattato dal mio staff.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt