Questa non è solamente una ricetta, ma il nome con cui vi chiameranno gli amici dopo che l’avrete mangiata. Riuscirete a resistere? A non assaggiarla? Almeno una volta nella vita o all’anno o al mese dovrete cucinarla e questa è l’ultima occasione prima della prova costume.

Provata questa ricetta, non tornerete più indietro: la amerete alla follia, i vostri amici vi faranno dei regali per ringraziarvi, i vostri compagni/e diventeranno improvvisamente altruisti e generosi, nella vita e a letto. E i vostri nemici moriranno di colesterolo, felici e contenti.

Pancia di maiale

Ingrediente fondamentale è avere un macellaio di fiducia che vi dia un bel pezzo di pancia, non troppo grassa e non troppo magra. Se non ne conoscete una, cercatelo ovunque, oppure provate a sostituire la pancia con qualsiasi pezzo di che necessiti una cottura prolungata e lenta: cappello di prete,  spezzatino di manzo o cinghiale.

Vi prego fateci sapere come la vostra vita è cambiata!

Ingredienti pe 4 persone
Pancia di : 1 kg
Funghi secchi: 20 gr
Anice stellato: 2 stelle
Chiodo di garofano: 1
Rosmarino: 1 rametto
Aglio: 1 fesa
Salsa di soia: 1 bicchiere
Vino rosso: 2 bicchieri
Cipolla: 1
Sedano: 1 gamba
Carota: 1
Burro: 1 cucchiaio
Olio extravergine: q.b.
Cacao amaro in polvere: q.b. (opzionale)
Sale: q.b.
Pepe nero: q.b.

Preparazione:

Tritare il sedano, la carota e la cipolla; soffriggerli in un’ampia casseruola con un filo di olio.

Tagliare la pancia in cubi regolari. Togliere il soffritto di verdure dalla casseruola e riporvi dentro i cubi di pancia. Farli rosolare bene su tutti i lati fino a doratura, eliminare il grasso in eccesso e sfumare son il vino rosso.

Unire alla pancia il soffritto di verdure, i funghi secchi, il rosmarino, l’aglio, il chiodo di garofano, l’anice stellato e la salsa di soia. Aggiustare di sale e pepe e fare sobbollire a fiamma bassa per 3 ore circa.

Ultimata la cottura, eliminare il rosmarino, togliere la pancia dalla casseruola (mantenendola la caldo), unire al succo di cottura il burro e una punta di cacao, quindi frullare fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

Servire la pancia glassandola con la sua crema.

0/5 (0 Reviews)
Post suggeriti
Risotto alla Gricia