Milano Snack Hour

Io amo gli snack sani con la frutta, perché sono veloci e soprattutto non devo passare tutta la giornata a farli, con forno acceso, mille macchinari e mille tecniche. Scelgo sempre qualcosa di stagionale e ingredienti che amo da sempre.

In questo periodo amo da sempre la pera. Ce ne sono di mille tipi, è dolce e poi la Marisa, quando ero piccolino, me la tagliava sempre a fine pasto. Litigavamo sempre per il campanile, ovvero la parte della pera vicino al picciolo, lunga, e a forma di campana, prima di diventare tonda. Io e mia sorella litigavamo sempre, per chi dovesse accaparrarsi quella parte di pera, da mangiare tenendo il picciolo in mano.

Amo la frutta di stagione, e allo stesso modo amo la frutta secca, come le mandorle. Da grandi, io e la mia sorellona litighiamo per chi deve mangiare l’ultima rimasta. Sono secche, ci aiutano a stare bene e fanno bene anche al nostro pianeta: i produttori di mandorle della California si impegnano quotidianamente non solo per la produzione responsabile, ma stanno anche esplorando nuovi modi di utilizzare tutto quello che cresce nel mandorleto.

Oggi nella mia bella Milano, preparo uno snack ispirandomi proprio a questa filosofia anti-spreco e di riciclo: cuocio nella ginger beer della cena di ieri e con lo zafferano le mie amate pere, aggiungo miele recuperato dall’ultima ricetta della #ragazzinaimpertinente, kefir di latte avanzato dalla mia colazione (ma sempre buonissimo!) e soprattutto le mandorle che per fortuna sono disponibili tutto l’anno!

@mandorleit

#23Mandorle #TuttoSulleMandorle #EnergyRecharge #barrettelight #snack #spuntino #barrettavegana #vegan

Ingredienti per 4 persone

4 pere Abate

1 confezione di mandorle California Almonds

150mL di Kefir

2 ginger beer

2 bacche di cardamomo

miele

pistilli di zafferano

Procedimento

Versare la ginger beer in un pentolino non troppo largo e disporvi le pere precedentemente lavate. Aggiungere 1 cucchiaio di miele, qualche pistillo di zafferano, 2 bacche schiacciate di cardamomo e cuocere a fiamma bassa per circa 20′ in modo da cuocere (ma non stracuocere) le pere.

In un tambler basso disporre 2 cucchiai di kefir, appoggiare la pera, 1 cucchiaio di riduzione di cottura, miele, delle mandorle tagliate grossolanamente e finire con delle erbette fresche come menta o huacatay.

s

0/5 (0 Reviews)
Post recenti