asparagi-al-fornoLe ricette apocalittiche: al forno versione anti-noia

Le Ricette Apocalittiche la settimana dell’.

La quarantena non si ferma, quindi io ordino la verdura dal mio fruttivendolo di sfiducia, al quale ho chiesto: Vito mi dai un mazzetto di asparagi?

Giustamente Vito che mi vuole bene, quando c’è qualcosa di buono, non asseconda la mia anima da braccino corto e abbonda.

“Mauri, fidati, che questi so buoni!” Mi dice con quell’accento pugliese, poco milanesizzato.

Quindi ordinate anche voi una squintalata di asparagi, fateveli portare o andate a ritirarli. Chiamate il fruttivendolo di fiducia, quello che vi porta la roba buona e ricettate.

In giro sto vedendo tanta noia e ricette copia incolla, quindi cercherò di darvi delle ideuzze, senza rendere le cose troppo complesse.

In questa ricetta c’è yogurt fatto da latte di cocco, va bene anche il greco o quello naturale, la maio si fa in casa, l’asparagino va anche marinato e la parte di scarto usatela per un buon brodo, con cipolla bianca: ci servirà più in là.

Se non avete i limoni fermentati, ed è molto probabile, usate la buccia di un limone non trattato.

Mi raccomando, ingrassiamo insieme e buona quarantena.

Non mollate e godetevi aria buona e relax e mi raccomando non fate gli emo vi prego o gli annoiati, c’è di peggio di non sapere cosa fare in casa. Soprattutto in questo periodo, fuori le noci di cocco!ù

Ingredienti per 4 persone:

3 mazzetti di asparagi

Rosmarino

zenzero

aglio

Gin

1 yogurt fatto da latte di cocco

olio evo

aceto bianco

zucchero semolato

Per il sale aromatico:

sale

salvia essiccata

bacche di ginepro

pepe nero

Per la maionese:

1 uovo intero

200mL di olio di girasole

30mL di olio evo

1/2 cucchiaino di senape

Limoni fermentati:

3 limoni bio

sale

Procedimento

Per i limoni fermentati:

Per prima cosa preparare i limoni fermentati, tagliandoli in 4 ma lasciando gli spicchi attaccati alla base. Il sale dovrà essere il 10% del peso dei limoni.

Unire quindi i limoni e il sale in una boulle e strofinare bene. Una volta pronti disporli in un barattolo precedentemente sterilizzato, unendo anche il sale rimasto nella boulle. Pressarli leggermente, chiudere il barattolo e farli fermentare per circa 3 settimane a T° ambiente.

Per la maionese:

Unire gli ingredienti della maionese in un bicchiere stretto e lungo e frullare con un frullatore ad immersione per circa 30” in modo da ottenere la nostra maionese. Aggiungere poi  lo yogurt, un trito di limoni fermentate e le punte d’asparago tagliate fini leggermente marinate in acqua, aceto e zucchero.

asparagi-al-forno
Per il sale aromatizzato:

Unire in un mixer il sale, la salvia, qualche bacca di ginepro e il pepe. Frullare bene e conservare in un barattolo di vetro.

Per gli asparagi:

Pulire gli asparagi tagliando via la parte più dura che verrà usata più avanti per un brodo vegetale. Disporli su di una teglia con carta forno, aggiungere olio evo, il sale aromatizzato, aglio a pezzi, zenzero e qualche spruzzata di Gin. Cuocere in forno a 200°C per 15′ circa. Verso fine cottura unire qualche rametto di rosmarino.

asparagi-al-forno

Disporre quindi gli asparagi in un piatto da portata e accompagnare con la maionese che avete preparato precedentemente.

0/5 (0 Reviews)
Post suggeriti
pizza-bianca-con-cipollepizzoccheri