Per accontentarla a tavola non devi mai essere banale e scontato, devi dedicarle tempo, attenzione, gli ingredienti migliori, non devi mai esagerare con il sale o mettere troppi gusti insieme, usare , contrasti, maestria e se suona, ovvero se emette un “mhhhhhhhh”, lungo e con il sorriso, allora si, sono riuscito nell’intento: altrimenti la vedi che gioca con la forchetta e tergiversa e quindi quel piatto non verrà mai finito.

E da quando la conosco che vivo per questo suono, mi da ritmo, gioia, è una sfida e mi procura una cosa tanto semplice e rara: mi rende felice.

E voglio dirti una cosa, ragazzina impertinente:
Spero di farcela sempre a farti emettere quel suono, anche con questo , pieno di spezie che ti stanno tanto a cuore: ho messo il tuo medio oriente di cui mi parli sempre, i posti in cui sei stata e magari ci torneremo insieme e la che sembra tanto semplice, ma poi è il fiore che quando lo guardi ti rende felice.

Provate anche voi, scegliete una fragranza, prendete il suo aroma principale e mettetelo poi in un piatto e dedicatatelo a chi amate: prendete del tempo per farlo e quando l’assaggia tendete bene l’orecchio se per caso sentite un suono felice magari siete riusciti nella magia.

Fino al 19 febbraio da @esserbellaprofumerie potete usufruire del 20% di sconto su tutte le fragranze, lasciatevi ispirare e create la ricetta del vero amore…

Ma ricordate che il segreto non è nel gusto ma nell’amore che ci metterete: con quello, invece che con il sale, potete esagerare.

#esserbella #beautyfooday #adv

La rosa in un piatto

Ingredienti per 4 persone

400g di bomba

600g di sovracoscia di pollo ruspante

2 cipolle

4 pomodori ramati maturi

1 mazzetto di menta

2 spicchi d’aglio

1 cucchiaino di

1 radice di zenzero

2 pezzi di zenzero candito

2 cucchiai di baharat

1 limone fermentato

1 cucchiaio di uvetta

½ cucchiaino di semi di Cumino

1 cucchiaino di Cardamomo

½ cucchiaino di cannella

Acqua di rose

Sale

Pepe

Olio evo

Procedimento

Disossare il pollo, mischiare il baharat (ossia un mix di spezie usato nella cucina mediorientale), il cumino e il cardamomo,  la curcuma e un cucchiaino di sale e cospargere sul pollo.

Tagliare le cipolle e farle dorare, aggiungere il pepe e il pollo facendo soffriggere per qualche minuto.

Aggiungere poi cannella, aglio, zenzero tritato, i pomodori, mischiare bene, aggiungere il sale e coprire con acqua bollente. Cuocere per 1 ora.

Togliere poi il pollo dalla pentola e metterlo su di una teglia con carta forno aggiungendo dell’olio. Tenere da parte anche un po’ di sugo di cottura.

Unire il riso nella pentola dove ha cotto il pollo, aggiungere del brodo e cuocere come fosse un riso pilaf, facendo assorbire tutto il brodo al riso, senza farlo però asciugare troppo.

Qualche minuto prima che il riso sia pronto, mettere il pollo in forno a 200°C facendolo dorare per bene.

Una volta pronto, spegnere il riso, aggiungere qualche goccia di acqua di rosa e farlo riposare 2-3 minuti.

Servire poi formando dei dischi di riso usando un coppa pasta, unire poi sopra i pezzi di pollo dorati, qualche cucchiaio di salsa e completare con delle foglie di menta fresca e del limone fermentato.

Se volete, potete aggiungere qualche punta di yogurt greco mantecato con acqua di rosa a piatto finito.

Tips: per preparare i limoni fermentati, tagliare in 4 i limoni bio e massaggiarli con sale fino. La dose per 500g di limoni è di circa 50g di sale. Disporli in un recipiente sterilizzato, pressarli un minimo e farli riposare in frigorifero almeno 2-3 giorni prima di utilizzarli. Sprigioneranno un e un sapore unico.

Post suggeriti

Per proposte commerciali e richieste di collaborazione compila il form sottostante. Verrai al più presto ricontattato dal mio staff.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt