Cotto e mangiato

Oggi che siete in giro e avete appena mangiato la vostra brioche preferita, alla marmellata, vegana (alla crema, a proposito la mia è alla crema) o un bel cappuccino di soia o di latte intero.

Oggi che siete meno stressati perché è domenica e non ci sono i clienti che vi fanno arrabbiare.

Oggi che c’è il di o il pranzo da single con due carote e via.

Oggi aggiungente un piccolo gesto alla vostra routine domenicale: andate in edicola, comprate un bel giornale, una bella rivista, un fumetto ma poi non perdetevi la rivista di Cotto e Mangiato, certo si parla di polpette e ci sono un sacco di ma soprattutto troverete uno spaghetto al gazpacho montato con l’olio del , un bel risotto di parmigiana con la famosa melanzana laccata che mi sa che riposterò domani per farvi venir fame, una con il e con l’acqua che avanza ci farete una salsa per gli spaghetti, insomma un sacco di idee per le vostre cene e pranzi.

Anzi, compratene una copia in più, non costa molto, mettete un segnetto nella rivista, ovviamente dove ci sono le mie ricette e regalatele a qualcuno che non mi conosce e raccontategli del vostro amico di Chissenefood che cucina per voi ogni giorno, ma non vi arriva profumo, o piatti caldi, ma idee, storie e segreti per fare si che il cibo sia solo un pretesto per stare insieme e parlare di mille cose diverse.

Magari i vostri amici, le vostre mamme, le vostre nonne non mi seguiranno, ma forse avranno quella sensazione di acquolina in bocca guardando le mie ricette e gli verrà voglia di copiare qualcosa e rifarlo in cucina. Ecco in quel momento preciso avrete creato la vera connessione, il vero social network e compiuto la vostra missione.

Fatelo diavoletti vi costa solo 1,90! Ciao amici miei! Ps. E segnatevi il 3 ottobre che vado a trovare @tessagelisio

0/5 (0 )
Post recenti