E’ passato quasi un anno da quando Monica #TheDesignTherapist, Alida ed Io, ci siamo incontrati e abbiamo parlato di questo impertinente progetto: diciamoci la verità, a parte l’idea iniziale, l’embrione, hanno fatto tutto loro!

Come al solito le donne, con la pazienza, con la costanza, con il gusto, con il confrontarsi sempre, con il saper cambiare senza rimanere sulle proprie idee,

con il saperci fare, con il sapere rapportarsi sempre con dolcezza e grazia.

Grazie Monica per la pazienza infinita, per la creatività, per l’energia che hai messo in ogni centimetro di questa stupenda casa e per l’amore per il bello che trasmetti in ogni tua espressione!

Grazie Alida per aver saputo costruire, per esserti sobbarcata il lavoro di ristrutturazione, mentre io come al solito, allergico al cambiamento borbottavo.

E’ per questo mie care, che vi lascio la scena di questo palcoscenico, incredibile che la nostra nuova #casinaimpertinente che ha come centro pulsante questa nuova cucina, nero opaco, splendente, firmata Maistri.

che fa bene agli occhi, ogni volta che la guardo e mi fa pensare a tutti i momenti meravigliosi, difficili, intensi di questo progetto.

E voi ricordate, che cambiare casa, non è solo un vezzo, non è solo bellezza, ma è anche un bellissimo lavoro di squadra e di dettagli. E questo brindisi lo dedico alla nostra nuova cucina, alla Monica e hai suoi occhi che vedono il bello appena posano gli occhi su uno spazio da creare e alla bella Alida che non si arrende mai e rende i mie sogni, le mie farneticazioni, le mie fantasie, delle stupende, ancor più belle realtà. Grazie ragazze e grazie ancora a chi crede nei sogni e li realizza.

Grazie Maistri!

Siete curiosi di vedere tutto il resto?

 

0/5 (0 Reviews)
Post recenti
casinaimpertinentemaurizio-vino