La ricetta dei bagel all’americana è semplicemente americana.

Sarò razionale questa volta.

250 grammi di farina manitoba

250 grammi di farina 00

15 grammi di lievito fresco

Un cucchiaio di miele e uno di zucchero.

2 uova.

250 ml di acqua, tiepida.

20 grammi di burro.

1 cucchiaino di bicarbonato.

Semi vari.

Setacciate le 2 farine e mettetene da parte 250 grammi.
Scogliere nell’acqua tiepida, miele, zucchero, lievito.

Aggiungere ai 250 di farina e creare una pappetta, tecnicamente pappetta.

Lasciare lievitare un’ora. Poi aggiungere farina, l’uovo sbattuto e il burro sciolto e impastare in planetaria per 10 minuti.

Lasciare riposare 20 minuti.

Fare una palla e lasciare riposare un’ora.

(Chiedete o spiate gli esperti di lievitazione).

Formare delle palline da 80 grammi, coprire 30 minuti con una pellicola.

Non di più. Fare il buchino con le dita, dovreste essere tutti bravi.

Bollite acqua e bicarbonato: e tuffare i baghel un minuto per lato.

Poi metterli in teglia, spennellare con tuorlo sbattuto, mettere i semi.

E cuocere a 200 gradi per 25 minuti.

Oppure comprateli, che sono buonissimi lo stesso!

Ps. La mia farina era @vivalafarina

 

0/5 (0 Reviews)
Post recenti
speck-bagel