San Valentino caldo o freddo?

Comments (0) Food, Uncategorized

#SanValentiNoia ultima puntata: è arrivato anche quest’anno il controllo cardiaco di Dottor San Valentino.

Uomini single:

Comprate fiori per chi amate, fossero anche 5 diverse ma non fateli recapitare tutti insieme: lasciate un segno che può ricondurre a voi, rischiate altrimenti che nella corretta parità dei sessi lei la dia a qualcun altro o ad altri 5 contemporaneamente pensando che quel gruppo di rugbysti abbia fatto un Opa per acquistare il mazzolino.

Non consumatevi troppo la vista e le dita su Tinder e per oggi siate un pozzo di silenzio, altrimenti rischiate che le vostre amichette parlino dei loro ex e vi releghino al ruolo di amici.

Donne single: non rompete con la scusa “fai così con tutte”, con la storia che trovate solo casi umani e basta usare i vostri uomini usa e getta come alibi per rimanere sole, alla fine state bene così. Basta fare le finte pudiche appena uno entra  nella No Fly Zone, è troppo anni 90 e noi, cresciuti con i viaggi low cost, sappiamo benissimo quando un aeroporto è trafficato oppure no. Non siete la vergine delle rocce di Leonardo e neanche lo sembrate, i vostri instagram oramai sono lo specchio della vostra anima, non solo un specchio per i vostri bon bon: basta al finto madonnismo! Datecela, poi parliamo di cose serie con un bicchiere in mano ancora un po’ sudatini e rilassati.

Uomini in coppia: siete un disastro a prescindere, siete geneticamente disastri, noi uomini lo siamo tutti. Oggi, cercate di essere un po’ meno disastro del solito, non bevete troppo e ricordate che la donna ha molte più terminazioni nelle zone legate al piacere di voi, quindi a lei spetta il 90% del tempo: detto tutto?

Donne accoppiate: no amorino, paroline e per un giorno basta criticare, agire sul senso di colpa, celebrate i suoi sforzi e siate sexy e porno senza inutili spogliarelli, basta la parola giusta al momento giusto e se non vi ha regalato i fiori ricordate che su Tinder ci sono tutti questa notte.

Buon appetito e buoni gnocchetti!

San Valentino caldo o freddo?

Ingredienti per 4 persone:

200 gr. di salsiccia di Bra

olio di oliva

sale

pepe nero

aglio

zucca

cime di rapa

Per gli gnocchi di pane:

250 gr. di pane raffermo

1/2 lt di latte

2 uova

200 gr. di farina

Parmigiano Reggiano

noce moscata

Procedimento:

Mettere il latte sul fuoco portate a bollore, poi salare e togliere dal fuoco. Tagliare il pane a pezzetti, immergerlo nel latte e lasciarlo ammorbidire, poi aggiungere le uova e la farina poco per volta, la noce moscata e far raffreddare, l’impasto avrà  la consistenza di un denso purè. Su una spianatoia ricavare dei rotolini e tagliare dei piccoli gnocchetti.

Cuocerli in acqua salata bollente per pochi minuti.

Tagliare la zucca a cubetti, sbollentare le cime di rapa pulite in acqua salata, dividere in piccole palline la salsiccia con le mani.

In padella far rosolare uno spicchio di aglio con l’olio, saltare la zucca, aggiungere anche le cime di rapa e la salsiccia. Fare rosolare bene, aggiungere gli gnocchetti cotti e continuare a spadellare.

Impiattare gli gnocchetti e rifinire con una spolverata di Parmigiano Reggiano, del pepe nero e delle palline di salsiccia cruda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest