Patate bruciacchiate in insalata

Comments (0) Food

IMG_2048

L’estate è finita ma questo weekend potrebbe essere la vostra ultima opportunità per bruciacchiare, brasare, carbonizzare. Quindi mettete delle birre gelate in ghiacciaia, chiamate i vostri amici più cari, dicendo loro di  portate qualcosa da sbattere sulla griglia e accendete il fuoco. Usate la legna, mi raccomando e tanta.

Immaginate di essere in Patagonia e che il vostro vicino sia Francis Mallmann, l’uomo che fra fuoco e fiamme cucina piatti incredibili. Anzi, per trarre un po’ d’ispirazione vi consiglio di guardare Chef Table’s stagione 1, episodio 3, quello che lo vede protagonista. Il nostra Francis non griglia, ma fa una buca, mette del cibo in dei teli di lino (molte verdure e carne),  ci butta sopra le braci e sotterra il tutto. Dopo 12 ore verdure, carne e ogni ben di Dio si sono trasformare in qualcosa di straordinario.

mallmann

Noi ci accontentiamo di un forno al legna che molti di voi hanno costruito in giardino per farci le pizze o di un barbecue all’aperto, l’importante è avere pazienza, creare la brace e un’ottima compagnia. E se non avete tutto questo, forno elettrico, sale affumicato e Chissenefood.

Ingredienti per 4 persone:

6 patate

2 mele acidule

rosmarino

lime

olio d’oliva

aglio

sale

pepe

 

Preparazione:

Avvolgete le patate e fatele cuocere per circa 40 minuti nella cenere del barbecue o in forno.

Tagliare la mela a pezzettini con la buccia.

Togliere le patate dal forno e spezzettarle.

In un boulle di metallo strusciare sul fondo uno spicchio d’aglio, buttare dell’olio, e la scorza del lime.

Unire patate, mele, rosmarino, sale pepe e girare con le mani.

Impiattare.

Nel caso le patate non siano cotte nella cenere potete sostituire il sale con del sale affumicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest