Orto e frutta.

Comments (0) Food

Quando cucinate fatelo sempre per qualcuno. Quel qualcuno può non essere con voi, fisicamente.
Può essere nei vostri ricordi. Può essere la vostra musa o chi vi ha messo il muso. Quel qualcuno potete essere semplicemente voi.
Perché cucinare è un gesto che senza amore è semplicemente nutrirsi.

 

Ingredienti per 4 persone

4 vasetti di yogurt Muller bianco senza lattosio

PER LE MELE
2 mele granny smith
2 cucchiai di zucchero di canna
0.2L di acqua
3 cucchiai di Gin
1 rametto di Timo fresco

PER LE CILIEGIE
20 ciliegie
0.2 Lacqua
scorza di cedro
0.1L ratafià

PER LE PESCHE
2 pesche
rosmarino
olio

PER LE ALBICOCCHE
6 albicocche
1 noce di burro
salvia
zucchero semolato

PER I CUORI DI FINOCCHIO
4 cuori di finocchio
100g di zucchero
50g di acqua
giacchio

PER FINIRE
Anguria
Mango
Violette
Foglioline di finocchio

PROCEDIMENTO

Tagliare le mele a fettine sottili e metterle in una scodella con acqua, zucchero di canna, gin e timo fresco. Coprire con la pellicola e far riposare di modo che abbiano un processo di marinatura alcolica.

Scaldare in un pentolino l’acqua con il ratafià e la scorza di cedro, ottenerne uno sciroppo, tagliare a metà le ciliegie e immergerle nello sciroppo ottenuto abbattere in una boulle con acqua e ghiaccio, ovviamente senza toglierle dal pentolino.

Tagliare a metà le pesche, lucidarle con un goccio d’olio e grigliarle fino a farle dorare. Appoggiare su un piatto con un rametto di rosmarino sopra a profumare.
Ottenerne poi delle fettine.

Tagliare a fettine le albicocche e passare in padella con una noce di burro, salvia e una spolverata di zucchero semolato.

Preparare un glucosio con acqua e zucchero e sbianchire velocemente i cuori di finocchio. Raffreddarli subito dopo in una scodella di acciaio con sotto del ghiaccio per mantenere colore e croccantezza.

Con un coppapasta ottenere dei cilindretti di anguria e con un pelapatate una filangè di mango.

Comporre il piatto con lo yogurt al centro, lo sciroppo di ciliegie sul bordo e sopra tutta la frutta e la verdura di contorno.
Completare con ciuffetti di finocchio e violette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest