#mrpgoestomoscow: la ricetta

Comments (0) Chissenestyle, Food

Esiste il mal d’Africa e il mal di Mosca, da scacciare subito prima che ti ronzi troppo nella testa. Sto elaborando il distacco da questa metropoli meravigliosa, con quel cielo fantastico. Giuro che ve la racconterò in un post, o almeno vi darò le mie impressioni di viaggio.

Nel frattempo cuciniamoci sopra. E cerchiamo di mixare un po’ d’Italia con un po’ di Russia e creare un piatto particolare, fusion di testa. La base è il Borsch, la madre di tutte le zuppe. Un concentrato di dolcezze e aromi tipica del ex Unione Sovietica. Serve a scaldare i cuori nelle fredde serate di Mosca, a preparare lo stomaco prima di un paio di vodka: un piatto antico, che non cambia mai. Io l’ho solo mixato e gli ho aggiunto una spolverata d’Italia.

FullSizeRender

Ricordate che è un piatto povero e che tale deve rimare tale. Quindi eliminate pure quello che vi sembra superfluo, oppure cercate un bel sito russo e scaricate la ricetta originale del Borsch.

952571

Dedicato a te Mosca!

Ingredienti per 4 persone.
100 grammi di patate lessate
100 grammi di pecorino romano
100 grammi di caprino
Erba cipollina qb
80 grammi di farina 0
20 grammi di semola
1 uovo
500 ml di brodo di pollo
1 barbabietola
Anice stellato
Rapanelli
Funghi shiitake.
1 agretto 😉
Olio
Noce moscata
Sale e pepe
100 grammi di yogur greco
Aglio
Burro e parmigiano qb

Preparazione.

Far bollire le patate, schiacciarle, condirle con pecorino ed erba cipollina, pecorino e caprino, un pizzico di noce moscata. Sale e pepe.

Fare la pasta all’uovo con 100 grammi di farina, un filo d’olio e goccio d’acqua.

Stendere la pasta e fare dei tortellini.

Unire al brodo di pollo o di gallina (fatto in predecenza) anice stellata e barbabietola pezzi e fare bollire. Filtrare il brodo.

Condire lo yogurt greco con olio sale e pepe.

Spadellare un paio di agretti con aglio e olio, lo stesso per gli Shitake, e tagliare i rapanelli a fettine.

Comporre il piatto con il brodo, i ravioli lessati a parte e spadellati con po’ di burro e parmigiano, le verdure e un cucchiaio di salsa di yogurt a parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest