Dolcetto o spaghetto?

Comments (0) Curiosity, Food

Pasta corta grazie! Perché la notte delle streghe sta arrivando e non potrete perdere tempo ad arrotolare e succhiare spaghetti o linguine. Dovrete avere stile in questo Halloween 2016, basta con le carnevalate, tirate fuori il vostro passeggero oscuro e le vostre paure, mettetele in scena. Come abbiamo fatto con TABLEOUS .

DSC_5876

Come vedete basta poco per creare una tavola degli orrori. Siate stilosi ma soprattutto non dimenticate i dolcetti. I miei preferiti sono da sempre le rotelle di liquirizia e gli animaletti gommosi ma non vorrete mangiarli prima di cena e rovinare l’appetito anche perché questa volta per Tableou fEAT Halloween ho reinventato la Cacio e pepe, aggiungendo zucca e bottarga. Mi raccomando occhio al sale e al malocchio. Occhio ai vampiri energetici, alle streghe e agli unicorni nero canna di fucile. E occhio ai coltelli, soprattutto in cucina, nelle mani sbagliate. Rischiate di tagliarvi!

DSC_6085

 

Ingredienti per 4 persone:

DSC_5839

200 grammi di zucca

mezza cipolla rossa

Pecorino 100 grammi

Pasta corta a scelta 240 grammi

Due fiori di zucca

30 grammi di bottarga

Sale e pepe

Una noce di burro.

Olio

Preparazione:

Tagliare a pezzettini la zucca e la cipolla, spadellare fino a cottura.

DSC_5905

In un recipiente a parte mettere il pecorino e un pezzettino di burro.

Lessare la pasta e scolare al dente, tenendo da parte un goccio d’acqua con la quale emulsionerete il pecorino e il burro.

DSC_5916

A fuoco spento, unire la pasta al composto di pecorino. Aggiungere la zucca spadellata…

DSC_5932

…e completare il piatto con una spolverata di bottarga.

DSC_5941

Impiattate e finite il piatto con una spolverata di pepe e dei fiori di zucca freschi tagliati a listarelle.

DSC_5956

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest